Neo•Geo AES e MVS

Neo•Geo AES

Questa bellissima console mi è stata regalata l’anno scorso da Enrico, a cui rinnovo il ringraziamento per la donazione. Ho aspettato di pubblicare un articolo perché speravo di recuperare qualche cartuccia, ma ai tempi questa console era piuttosto costosa, come costosi erano i giochi, e non ebbe quindi una grande diffusione.
Ho però un cabinato da sala giochi con l’hardware MVS (Multi Video System) con cui ogni tanto faccio una partita al bellissimo Metal Slug oppure sfido mia moglie a uno dei pochi videogiochi che le piacciono: Puzzle Bobble.

Neo•Geo MVS

La console casalinga (AES – Advanced Entertainment System) oggetto di questo articolo aveva lo stesso hardware della versione da sala, per cui il gioco non era una conversione come per gli altri sistemi dell’epoca. Purtroppo, per evitare che le meno costose cartucce per la console venissero usate in sala giochi, esse erano fisicamente differenti in modo da non essere intercambiabili.

Metal Slug - title screen

Esistono alcuni convertitori, anch’essi piuttosto costosi (sull’ordine delle centinaia di dollari) che permettono di usare le più diffuse cartucce da sala anche con la console AES.

Neo•Geo AES

Dalla foto non si capisce quanto sia grande la console: circa 32×24 cm, un po’ più grande del mio vecchio MacBook, o come un paio di PlayStation 1 affiancate! Anche il controller è di dimensioni piuttosto generose, quasi quanto un foglio A4.

Neo•Geo AES - joystick

La scatola contiene la console, un controller, l’alimentatore, le istruzioni e un cavo SCART per il collegamento alla TV. La donazione includeva anche un secondo controller.

Neo•Geo AES - scatola

Oltre all’articolo su Wikipedia, un buon sito di riferimento è neo-geo.com.

Questo inserimento è stato pubblicato in Donazioni, Neo Geo e il tag , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.

4 Commenti