Apple Macintosh PowerBook Duo 2300c (1995) e Macintosh Duo MiniDock (1992)

Apple Macintosh PowerBook 2300c

Ho ricevuto in regalo questo portatile nel 2010. I Duo mi sono sempre piaciuti, sia come design che come idea di portatile leggero e sottile (tenete conto che ha 20 anni) che all’occorrenza poteva essere collegato a un dock per farlo diventare un computer desktop.

Apple Macintosh PowerBook 2300c - lato (chiuso)

Apple Macintosh PowerBook 2300c - retro

Apple Macintosh PowerBook 2300c - porte

Il MiniDock era stato progettato per i Duo precedenti ma si può usare anche con questo modello. Rende questo portatile più aperto verso il mondo esterno aggiungendo una serie di collegamenti al computer, che di base ha solo una porta seriale nascosta dietro a uno dei piedini. Al lato opposto poteva essere aggiunto opzionalmente un modem interno.

Le porte sono: modem, ingresso e uscita audio, SCSI, due seriali, video, ADB, floppy.

Apple Macintosh Duo MiniDock - retro

Il MiniDock si aggancia sul retro e può essere usato con le batterie del portatile.

Apple Macintosh Duo MiniDock

Apple PowerBook 2300c + MiniDock - lato

Per sganciare il MiniDock si alza la maniglia sulla parte superiore:

Apple PowerBook 2300c + MiniDock - sganciato

 

La linea del portatile è ancora bella, nonostante i 20 anni di età.

Apple Macintosh PowerBook 2300c - lato

L’unica nota dolente è la tastiera, è davvero scomoda: bisogna fare molta forza sui tasti, non è affatto naturale. Ho scoperto infatti che durante i due anni di commercializzazione ci sono state varie revisioni di questo Duo, in cui la differenza principale era proprio la tastiera.

 

Questo inserimento è stato pubblicato in Donazioni, Macintosh PowerBook Duo 2300c e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: