Digital VT100 (1978)

 

Digital VT100

Innanzitutto ringrazio Daniele F. per la donazione di questo terminale. Mi ha contattato a fine maggio ma sono riuscito a recuperarlo solo a inizio Ottobre, quando sono passato per Verona mentre andavo a Brusaporto (a pochi Km da Bergamo) dove si svolge ogni anno una manifestazione dedicata al retrocomputing.

Il terminale, dopo una profonda pulizia e un’accurata ispezione visiva, si è acceso senza alcun problema. Era molto sporco e impolverato:

Digital VT100 - sporco

Ho iniziato la pulizia dalla tastiera; eccola prima e dopo:

Digital VT100 - tasti prima / dopo

So che l’ho già detto… staccare e pulire ogni tasto è davvero noioso. Ma è un’operazione manuale e ripetitiva che spesso mi libera la mente, quasi rilassante, e il risultato finale vale sempre il tempo speso. Guardate la foto: bellissimi, puliti, brillanti tasti con quel tocco meccanico che a volte mi manca nelle tastiere moderne.

Digital VT100 - tastiera

Ecco la base della tastiera senza i tasti, dopo essere stata pulita:

Digital VT100 - scheda tastiera

Nell’immagine seguente il dettaglio del tasto.

Digital VT100 - dettaglio tasti

Non c’è stato bisogno del “keycap puller”, i tasti si sganciano molto facilmente – così facilmente che è una fortuna che i tasti ci siano ancora tutti. Questa immagine è tratta dal manuale tecnico che ho trovato in rete.

Digital VT100 - vista esplosa tasto

Dopo la tastiera sono passato al terminale. L’etichetta “Lunar” era stata probabilmente aggiunta dal rivenditore o dal distributore, ma non ho trovato alcuna informazione al riguardo; sotto l’etichetta si può notare il colore originale della scocca. Sul monitor è “stampata” un’immagine, causata dal mostrare per molte ore al giorno lo stesso testo, anno dopo anno. L’unica informazione sulla storia di questo terminale è che veniva usato per la contabilità in un’azienda. Di seguito la vista esplosa.

Digital VT100 - vista esplosa

Sotto la tastiera c’è un adesivo che serviva per tenere traccia delle impostazioni del terminale. Nella schermata di setup che si vede a inizio articolo ci sono 4 serie di 4 bit; ognuno imposta una caratteristica di funzionamento, spiegata nel manuale e riportata sull’adesivo.

Digital VT100 - impostazioni

L’unità è stata progettata per una facile riparabilità: le due parti della scocca sono tenute insieme con quattro ganci; qualche altro gancio tiene l’unità agganciata alla scocca inferiore.

La scheda madre e la scheda grafica possono essere sfilate svitando un pannello sul retro.

Digital VT100 - retro

L’alimentatore può essere sfilato sbloccando – l’avrete già intuito – alcuni ganci.

Digital VT100 - inserimento alimentatore

Ecco l’alimentatore:

Digital VT100 - alimentatore

Il processore è un Intel 8080.

Digital VT100 - scheda madre

La Selanar Graphics 100 è una scheda aggiuntiva di terze parti che permette al terminale di visualizzare 132 colonne e usare una formattazione avanzata dei caratteri. È basata sul processore Intel 8085.

Digital VT100 - Selanar Graphics 100

La vista laterale del terminale…

Digital VT100 - lato

… è immediatamente riconoscibile sulla copertina del manuale:

Digital VT100 - technical manual

Un sito utile sul VT100 è  VT100.net; il manuale tecnico è disponibile sull’Internet Archive. L’unica informazione che ho trovato sulla scheda Selanar Graphics 100 arriva da una scansione di Google Books di  Computerword magazine dell’agosto 1980. Costava 1195$, e sulla stessa pagina c’è una pubblicità del VT100 a 1550$, per un totale di 2745$, che secondo il sito usinflationcalculator.com corrispondono a 7296$ nel 2015. Per un terminale!

Digital VT100

Questo inserimento è stato pubblicato in VT100 e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: