Un Apple eMac lasciato accanto a un cassonetto

Circa un mese fa un amico mi ha telefonato mentre stava buttando via il sacchetto della spazzatura, per dirmi che accanto al cassonetto c’era un “computer eMac bianco”. Conoscendo la mia passione, mi ha chiesto se mi interessava. Sul momento ho pensato che, visto il tempo umido e la pioggia dei giorni precedenti, non sarebbe stato in buone condizioni… ma la mia risposta invece è stata che è un modello che non ho e che valeva la pena di darci un’occhiata. Al limite recupero qualche pezzo di ricambio… chissà che problema avrà dato che è stato gettato via.

Apple eMac

Me l’ha portato lo stesso pomeriggio: esteticamente è perfetto, l’ho lasciato fermo qualche ora per adattarsi alla temperatura e asciugarsi dall’umido, poi ho deciso di provare a collegarlo alla corrente elettrica: ho preso in prestito mouse e tastiera da un altro mac e l’ho avviato.

Suono di avvio. Schermata grigia. Mac OS X sta caricando. Desktop. Funziona!

Questo eMac ha un processore G4 a 1,25GHz, nasce con 256MB di RAM ma ne ha installata 1GB, ha uno schermo a tubo catodico da 17″, un hard disk da 80GB e il masterizzatore DVD. Sulla scrivania una cartella con la data del giorno prima indica che è stato usato fino a poco tempo fa o comunque avviato di recente.

Allora scattano le domande… a parte l’ignoranza di lasciare un computer sul marciapiede invece che portarlo in discarica, come si fa a buttare via un computer perfettamente funzionante? Anche se il computer non vale niente, ci sarà un nipote, un vicino di casa, una scuola, una biblioteca che lo riceve volentieri? Lo ha lasciato sul marciapiede sperando che qualcuno lo raccogliesse o perché era troppo pesante per buttarlo dentro il cassonetto?

Ho formattato il disco e ho installato L’ultima versione di Mac OS X supportata da questo computer: Mac OS X 10.5 “Leopard”. Ho lasciato il computer acceso tutto il giorno per assicurarmi che non ci fosse qualche problema di cui non mi ero accorto; l’unico “difetto” del computer è la batteria tampone scarica per cui se si stacca la spina, al riavvio seguente non sono corretti data e ora. La batteria è facilmente accessibile e costa pochi euro, non credo che sia stata la causa dell’abbandono.

Questo computer non può certo essere usato per guardare filmati in alta definizione, ma è perfetto per navigare in internet, gestire la posta e le foto personali, usare le versioni meno recenti di programmi professionali come PhostoShop, Illustrator o Microsoft Office. Oppure cento altri utilizzi: gestire il database dei film? computer dei giochi per i bimbi? per le ricette in cucina?

Questo inserimento è stato pubblicato in Donazioni, eMac e il tag , , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.

9 Commenti