Koala Technologies KoalaPad TouchTablet

KoalaPad - sopra

A met√† anni 80¬†avevo un¬†Commodore 128, e¬†ogni tanto usavo KoalaPainter ‚Äď il programma allegato al KoalaPad ‚Äď con il¬†joystick; ora, 30 anni pi√Ļ tardi, posso finalmente disegnare con la tavoletta grafica.

L’applicazione¬†√® abbastanza semplice da usare: √® possibile disegnare figure geometriche (rette, cerchi, rettangoli), a mano libera, oppure utilizzare lo strumento zoom per attivare un pixel alla volta.

KoalaPad - retro e lato

Le foto sulla confezione, come la maggior parte delle foto in rete, sono frontali: in realtà le linee della tavoletta sono meno tozze di quanto sembra.

KoalaPad

Ecco la scatola:

KoalaPad - scatola (fronte)

Il retro della confezione presenta il prodotto in maniera trasversale: un uomo d’affari davanti a un PC, poi ragazzi di tutte le et√†.¬†Strumenti educativi con un¬†Apple II, disegni¬†colorati con un Commodore 64, grafica ad alta risoluzione con un Atari 800.

KoalaPad - scatola (retro)

La costruzione è molto semplice, disassemblare il TouchTablet è stato di conseguenza facile e veloce.

KoalaPad - vista esplosa

Di seguito la foto della piccola scheda madre:

KoalaPad - scheda

Il KoalaPad si connette al Commodore 64 sulla porta joystick 1; il cavo termina sui connettori a destra nella foto.

Il logo dell’azienda e il nome del prodotto sono ben visibili sulla scocca superiore.

KoalaPad - dettaglio

Anche se nella confezione è presente il floppy del KoalaPainter, per comodità avevo cercato di caricarlo dalla mia 1541 Ultimate II, ma tutte le versioni che ho trovato in rete funzionavano solo con lo joystick; ho dovuto collegare un drive e caricare il programma dal floppy originale.

Ho creato l’immagine del disco¬†in formato .g64: √®¬†presente una protezione che il pi√Ļ semplice .d64 non gestisce¬†(a fine caricamento si sente il drive cercare¬†una traccia che ha probabilmente un errore ben definito).

Scarica KoalaPainter in versione originale per KoalaPad.

KoalaPad su wikipedia (in inglese).