Riparare una tastiera Amiga con parti Apple

Tempo fa Enrico mi ha regalato alcuni pezzi molto interessanti, e in più mi ha lasciato un Amiga 500 funzionante ma non in buone condizioni estetiche, a cui era stato tolto il pistoncino di un tasto per riparare un altro Amiga 500 che possedeva.

In questi giorni sto sistemando un Amiga 500 per un amico, e ho portato su dalla cantina anche quello di Enrico. Smontando la tastiera, mi sono accorto che i tasti avevano una forma particolare che avevo già visto. La marca – Mitsumi – mi ha subito ricordato una tastiera Apple, a mio parere la più brutta di tutte: la Apple Keyboard II, venduta per anni con i computer di fascia bassa di Apple.

Tastiera Amiga Mitsumi

In effetti, una volta tolto il “cappuccio” del tasto, la forma della parte sottostante è identica:

tastiere (lato superiore)

 Per esaminare i due pistoncini, ho dovuto svitare 31 viti sulla tastiera Commodore e 2 viti + 34 ganci sulla tastiera Apple:

tastiere (lato inferiore)

I due pezzi sono identici, con una lieve differenza nella parte che crea il contatto sulla membrana: il pezzo Apple, più recente di quello Commodore, ha una rugosità che probabilmente rende il tasto un po’ più tollerante a qualche granello di polvere, evitando che abbia difficoltà a fare contatto. Anche la parte superiore, dove si aggancia il tasto vero e proprio, è uguale.

Pistoncini

La tastiera “donatrice” conferma che la mia abitudine di non buttare via niente alla fine paga sempre: l’ho ricevuta così come la vedete, senza il logo, con un tasto mancante e un altro spezzato in due, e con la parte superiore della scocca spaccata.

 

Apple Keyboard II

Ecco la tastiera dell’Amiga 500 con il pezzo sostituito e due tasti attigui premuti per verificare che abbiano la stessa corsa:

Sostituzione pistoncino

La verifica definitiva è stata quella di rimontare la tastiera Commodore e provare il tasto: funziona alla perfezione, e il tocco è identico a tutti gli altri. A me non piace la resa tattile di queste tastiere a membrana: sono più silenziose delle tastiere meccaniche ma il “fine corsa” gommoso dei tasti non mi dà una bella sensazione.

Membrane

Se è andata persa la molla del tasto Amiga è possibile addirittura utilizzare la “molla” in silicone del tasto Apple.

Molla in silicone

Non tutte le tastiere Amiga sono state prodotte da Mitsumi: le più vecchie sono diverse e ovviamente la sostituzione non è possibile. Dato che Mitsumi ha prodotto tastiere per dozzine di aziende, può darsi che il pezzo possa essere recuperato da qualche economica tastiera per PC. Nel tempo cercherò di verificare se anche altre tastiere Commodore utilizzano lo stesso pezzo.

Questo inserimento è stato pubblicato in Amiga 500, Riparazioni e restauri, Tutorial e il tag , , , . Metti un segnalibro su permalink. I commenti sono chiusi, ma puoi lasciare un trackback: Trackback URL.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: