Archivi tag: Apple

In giro per mercatini

Apple Macintosh PowerBook 145BUna o due domeniche al mese frequento i mercatini della zona; in particolare quelli dove ci sono le bancarelle di “fascia bassa”, cioè piene di materiale vario proveniente da soffitte, cantine, armadi. In queste occasioni è più probabile trovare qualche oggetto interessante per pochi euro, mentre evito i mercati in centro città dove il livello è più alto e ci sono venditori specializzati in mobili o oggetti d’antiquariato. Continua a leggere

Apple Macintosh Classic II (1991)

Apple Macintosh Classic IIQuesto computer mi è stato regalato da Walter, di cui ho già parlato nell’articolo dell’Olivetti Logos 40. Il piccolo Macintosh (i compatti come questo sono da sempre i miei preferiti) presentava i sintomi di audio basso e qualche avvio un po’ difficoltoso, Continua a leggere

Apple Macintosh LC, LC II, LC III, LC 475

Apple Macintosh LC

Il Macintosh LC (in foto con il monitor Apple Macintosh 12″ RGB Display) è stato il mio primo computer Apple. Non proprio mio, lo comprarono i miei genitori nel 1991, ma io vivevo ancora con loro e l’ho usato parecchio. Continua a leggere

Apple IIgs

Apple IIgs

Apple IIgs

Questo sistema completo mi è stato regalato da Italo e Giulia nel maggio 2009. All’epoca della sua diffusione – dalla seconda metà degli anni ’80 a metà anni ’90 – io ero immerso nel mondo Commodore, poi sono passato direttamente al Macintosh nel 1991. La mia conoscenza della famiglia Apple II è quindi “postuma” e piuttosto limitata. Continua a leggere

Rigenerare la batteria di un Macintosh Portable

Apple Macintosh Portable - batteria

Fino ai primi anni ’90 era abbastanza semplice rimettere a nuovo la batteria di un portatile: di solito si trattava di aprirla in qualche modo e sostituire i moduli interni ormai esauriti con componenti nuovi dello stesso tipo. Poi i costruttori hanno iniziato a inserire chip di gestione, le batterie sono diventate “intelligenti”, i componenti interni proprietari, rendendo molto più difficile (se non impossibile) il “fai da te”. Continua a leggere